18/12/2013

RETE ONCOLOGICA LOMBARDA

 

Cos’è la Rete Oncologica Lombarda (ROL)?

La “Rete Oncologica Lombarda” (ROL) è un sistema che permette la condivisione di informazioni cliniche tra i medici e le strutture sanitarie che attuano prevenzione, assistono e curano persone affette da tumore.

 

Obiettivo della “ROL” è integrare gli sforzi e le competenze dei servizi sanitari per migliorare la cura del paziente.

La “ROL” garantisce ai cittadini equità e pari opportunità di accesso alle cure, in quanto favorisce lo scambio di esperienze e competenze tra gli operatori delle strutture sanitarie che fanno parte della rete.

• Grazie alla “ROL”, ogni paziente riceve la migliore assistenza senza doversi spostare dalla struttura sanitaria nella quale ha scelto di farsi curare.

• Grazie alla “ROL”, le strutture sanitarie possono collaborare tra loro e avvalersi della consulenza di centri specialistici situati anche in luoghi distanti dalla struttura alla quale il paziente si è rivolto.

La “ROL” utilizza a questo fine un sistema di comunicazione in rete molto avanzato che permette la condivisione di informazioni fra medici, nel rispetto della privacy del cittadino.

Questo è un traguardo raggiunto nell’ambito della “Carta Regionale dei Servizi”.

 

Chi fa parte della ROL?

Tutte le strutture che prestano cura e assistenza in Lombardia alla persona affetta da tumore potranno far parte della “ROL”. La “ROL” è stata attivata nel 2006 nella sua fase preliminare ed è in fase di progressiva estensione a tutte le strutture della Regione.

 

Quali sono i vantaggi della ROL per il paziente?

QUALITA’: la rete permette l’accesso del paziente a un servizio che si avvale della professionalità di specialisti che hanno condiviso percorsi clinico-assistenziali appropriati per curare la malattia che lo riguarda;

LIBERTA’ DI SCELTA: ogni cittadino, anche se proveniente da altre Regioni, può scegliere di accedere alla “ROL”;

COMODITA’: la ROL fa “circolare” le informazioni e non il paziente, mettendo in rete i dati clinici sui quali gli “specialisti ROL” si possono consultare rapidamente, nel rispetto della privacy, per individuare le soluzioni di diagnosi e cura più appropriate;

RISERVATEZZA: è sempre il paziente che decide quali specialisti potranno leggere le informazioni che lo riguardano.

 

Come può il paziente accedere alla ROL?

Rivolgendosi a una struttura sanitaria che partecipa alla ROL, sottoscrivendo un consenso al trattamento dei suoi dati sanitari e identificando, insieme allo specialista, le strutture autorizzate a collaborare “in rete” al suo caso.

 

Prenotazione
Il medico
risponde
Contatti